Il Territorio

Il paese di SparoneSparone è un paese appartenente alla Comunità Montana "Valli Orco e Soana"; i suoi abitanti sono 1188. Il territorio comunale di Sparone si estende per circa tremila ettari sui due versanti della valle di Locana e confina a sud con il Monte Soglio (m.1970) e la Cima dell'Uja (m.2057); a nord con la Cima Loit (m.2035) e l'Uja (m.1921); inoltre il territorio del comune confina con quelli dei comuni di Corio, Forno, Canischio, Pratiglione, Alpette, Pont Canavese, Ronco, Ribordone e Locana.

Il centro abitato

Il centro abitato è situato sopra un ripiano alla sinistra del fiume Orco, all'imbocco del vallone di Ribordone, dominato dalle ripidi pendici del "Truc 'd Bose" (m.1392). Ad est si eleva il poggio sul quale sorgono i resti della famosa "Rocca del Re Arduino d'Ivrea" e l'antica chiesa parrocchiale di Santa Croce, dove sono stati rinvenuti importanti affreschi.

Il capoluogo conserva ancora l'aspetto del borgo medievale, specie nel tratto di via dove si possono ammirare gli antichi portici con un affresco del 1687 raffigurante l'ostensione della Sacra Sindone; vicino si erge la chiesa parrocchiale di San Giacomo Apostolo, a tre navate, riedificata nella metà del 1700. II territorio di Sparone è caratterizzato dalla presenza di numerose borgate: Vasario, Ceresetta, Frachiamo, Budrer, Costa, Bose, Sommavilla, Torre, Apparè, Calsazio, Nosè, Barchero, Feilongo, Piani, Bisdonio, Aia di Pietra, Onzino e altre minori: in buona parte sono abitate, mentre alcune sono spopolate.

Il Patrono

Il Patrono del paese è San Giacomo Apostolo, la cui festa viene celebrata solennemente alla fine di luglio.